Bestseller di Amazon     |     Il meglio di Ebay.it

Articoli in (c)Riproduzione Riservata


Pin It
Il Direttore Responsabile di Assud si è sottoposto al mix di vaccini (AstraZeneca e Pfizer). Ecco il resoconto dopo circa 10 ore.

Lo scorso 23 marzo 2021, il direttore di Assud, si era sottoposto alla prima somministrazione di vaccino contro il Covid: siero di AstraZeneca. In quella occasione nessun effetto collaterale. Tutto è filato liscio senza problemi.

Il 15 giugno 2021, 3 mesi dopo circa, è stato il momento della seconda dose di vaccino.

Come sappiamo l'AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) ha deciso di non approvare più AstraZeneca per chiunque abbia meno di 60 anni. Ciò nonostante il parere dell'EMA (Agenzia Europea dei Medicinali) ritenga che AstraZeneca possa essere inoculato a tutta la popolazione. Un contrasto di pareri, e una decisione dell'AIFA, senza una chiara motivazione.




Detto ciò il direttore si è presentato, come da appuntamento fissato a marzo, al centro di vaccinazione.
Lì scopre che a marzo - a causa di alcune allergie sempre dichiarate - probabilmente non avrebbe dovuto fare AstraZeneca. Il medico vaccinatore sente il parere del medico referente del centro e si opta per Pfizer e una permanenza di 30 minuti d'osservazione invece di 15 per eventuali effetti collaterali.

Prima dose AstraZeneca e seconda dose Pfizer. Il tanto temuto mix di vaccini.

Il direttore fa sapere di stare bene, anzi benissimo. Non ha alcun sintomo e nessun effetto collaterale (neanche minimo): niente febbre, nessun dolore al braccio, nessun dolore articolare.

"Trascorsi i 30 minuti di attesa post-vaccino - spiega il direttore Fallica, da buon Veneto adottivo - mi sono recato con alcuni amici al bar e abbiamo pure bevuto uno spritz. Mi sento bene e non ho avuto problemi dopo 10 ore. Vedremo nelle prossime ore ma sono quasi sicuro che non avrò effetti collaterali. Non ho mai avuto effetti collaterali dopo un vaccino: forse è merito della mia genetica e della mia tempra. Sono un siciliano doc: solidità e vigore".

"Rimane il fatto - conclude il direttore - che le autorità sanitarie di uno Stato dovrebbero evitare di creare confusione nella popolazione e possono farlo gestendo queste situazioni delicate in modo più preciso e comunicando in modo corretto. Studi clinici esaustivi sul mix di vaccini non ce ne sono. Le cavie sono quelli come me e grazie a noi avremo dati per tutti. Gli esperti dei Ministeri dovrebbero ringraziare quelli come me perché diamo a tutti la possibilità di avere quelle informazioni che non abbiamo avuto noi nonostante le richieste".

Staff

Sostieni Assud

1) Fai una donazione
2) Fai un acquisto su www.harleystiitalia.com
3) Seguici su Facebook


CLICCA E DONA CON PAYPAL



Assud non è finanziato da Governi stranieri e non pubblica notizie di propaganda russa, cinese o di altri Stati.
Riflettiamo sulle notizie che i media ci propongono.

Assud, trattandosi di un blog senza periodicità fissa, non percepisce contributi pubblici e non riceve denaro da lobby.




Leggi anche

Al via tra mille polemiche i Mondiali di Calcio dei diritti umani violati

#VARgogna trends su Twitter. Se si danneggia la Juventus non è un problema

In Ucraina si combatte per la democrazia e la libertà dell'occidente

Syndication

Tutti i contenuti di Assud.it sono a riproduzione riservata (c).
Si chiede, cortesemente, di non fare copia&incolla.

Integratori Vhansek


Ads

Riposare bene

Flash

Foodspring