Tony Currenti: il catanese alla batteria degli AC/DC in "High Voltage"


Tony Currenti registrò "High Voltage" degli AC/DCIntervista a Tony Currenti. Nel 1974 registrò 8 brani in "High Voltage", disco della band australiana Ac/Dc. Riscoperto nel 2014 da un giornalista che ha capito che lui era il Tony Kerrante indicato sulla copertina.

08-02-2017 Spettacoli

Approfondisci

La trasformazione di Google in Intelligenza Artificiale e le relazioni con il business …


Evento SEO 2017 - 13 dicembre 2016 - VicenzaGoogle e l'indice mobile e il suo processo di trasformazione in Intelligenza Artificiale e le relazioni con il business aziendale. Si è trattato del primo evento del genere in Italia ed è stato organizzato a Grisignano di Zocco (VI) presso Sanmarco Informatica spa lo scorso 13 dicembre 2016.

21-12-2016 Vicenza

Approfondisci

Condominio: non esiste il vivi e lascia vivere

"Vivi e lascia vivere". In condominio non esiste"Vivi e lascia vivere": la regola condominiale inesistente ideata da chi, probabilmente, non vuol rispettare le regole.

24-05-2015 Attualità

Approfondisci

Il Lider Maximo Fidel Castro è morto a 90 anni

E' morto Fidel CastroFidel Castro, leader maximo di Cuba, è morto a 90 anni lo scorso 25 novembre 2016. Era al potere dal 1959. L'uomo che ha incarnato l'ideale della rivoluzione. "Hasta la victoria siempre. Patria o muerte!".

27-11-2016 Esteri

Approfondisci


Il sindaco dimissionario di Roma, Ignazio Marino, non vuol deludere i sostenitori che gli chiedono di restare al suo posto.


Sostenitori di Marino in Campidoglio"Voi mi chiedete di ripensarci. Io ci penso e non vi deluderò". E' quanto avrebbe detto Ignazio Marino, sindaco dimissionario di Roma, ai suoi sostenitori riunitisi nuovamente davanti in piazza del Campidoglio. Frase riportata sul sito Ansa.it.

Ignazio Marino è stato oggetto, negli ultimi mesi, di un violento attacco politico e mediatico che a tratti è sembrato ingiustificato. Come se il sindaco possa essere considerato responsabile di ogni singola buca in strada, di ogni singolo lampione non funzionante, come se sia responsabile dell'organizzazione di un funerale.

La questione delle spese del sindaco, poi, ha dell'incredibile. Come se possa essere considerato anormale che il sindaco di "Roma Capitale" non possa avere un plafond di spesa. Stiamo seri. Chi crede a queste sciocchezze non conosce nulla delle dinamiche della politica e dell'amministrazione.

Il popolo - preso come unità - si aizza in modo estremamente semplice. Ogni persona si mette a paragone con il sindaco in un confronto 1 a 1 senza considerare che da una parte c'è una persona di una grande cultura che ha accettato enormi responsabilità e dall'altro c'è chi non ne ha. E, ovviamente, quelli che parlano di più, che si lamentano, che non conoscono le leggi e le dinamiche sono quelli che responsabilità non ne hanno. Sono quelli a cui nessuno darebbe il proprio voto.

Marino sta cercando di mettere ordine a Roma. Sta cercando di sbloccare dei lavori fermi da mesi. Sta cercando di restituire alla città il suo antico splendore (via i camion dei panini e strada dei fori solo pedonale).
Certamente Roma ha tanti problemi e bisogna avere pazienza ad aspettare. Tutto non si può avere.

Aver scoperchiato il pentolone, dove tanti si pascevano, del malaffare è un merito del sindaco Marino.

Il problema più grande di Marino sembra il non essere Renziano. E questo non può essere che un merito.

Che dire? Sindaco Marino non si arrenda.

Staff





Pin It

Flash

Ads