Tony Currenti: il catanese alla batteria degli AC/DC in "High Voltage"


Tony Currenti registrò "High Voltage" degli AC/DCIntervista a Tony Currenti. Nel 1974 registrò 8 brani in "High Voltage", disco della band australiana Ac/Dc. Riscoperto nel 2014 da un giornalista che ha capito che lui era il Tony Kerrante indicato sulla copertina.

08-02-2017 Spettacoli

Approfondisci

La trasformazione di Google in Intelligenza Artificiale e le relazioni con il business …


Evento SEO 2017 - 13 dicembre 2016 - VicenzaGoogle e l'indice mobile e il suo processo di trasformazione in Intelligenza Artificiale e le relazioni con il business aziendale. Si è trattato del primo evento del genere in Italia ed è stato organizzato a Grisignano di Zocco (VI) presso Sanmarco Informatica spa lo scorso 13 dicembre 2016.

21-12-2016 Vicenza

Approfondisci

Condominio: non esiste il vivi e lascia vivere

"Vivi e lascia vivere". In condominio non esiste"Vivi e lascia vivere": la regola condominiale inesistente ideata da chi, probabilmente, non vuol rispettare le regole.

24-05-2015 Attualità

Approfondisci

Il Lider Maximo Fidel Castro è morto a 90 anni

E' morto Fidel CastroFidel Castro, leader maximo di Cuba, è morto a 90 anni lo scorso 25 novembre 2016. Era al potere dal 1959. L'uomo che ha incarnato l'ideale della rivoluzione. "Hasta la victoria siempre. Patria o muerte!".

27-11-2016 Esteri

Approfondisci


Credito TIM sparitoCredito telefonico sparito all'improvviso? L'importo della ricarica, effettuata da poco tempo, non c'è più? E' successo anche a me e vi racconto cosa è successo. A monte sembra esserci stato un problema nel passaggio di denaro da Paypal a TIM il 19 e il 20 luglio 2016. (Cronostoria degli aggiornamenti alla notizia dal 21 al 29 luglio 2016)


Credito TIM sparito Ricarica telefonica effettuata da poco più di un giorno e credito praticamente azzerato. Ad azzerarlo è stato il servizio clienti TIM e lo ha fatto senza comunicarlo e senza un giustificato motivo. Solo il 29 luglio, senza neanche una telefonata dal servizio clienti TIM, il credito è riapparso.

La mattina del 19 luglio 2016 alle 9:33 effettuo una ricarica da 30 euro sulla mia sim.
2 euro mi vengono sottratti per un servizio che avrebbe dovuto essere una sorta di premio (nel messaggio che ho ricevuto non c'era scritto che costava 2 euro). Va beh, penso, pazienza.

Il 20 luglio 2016 alle 15:38 il Servizio Clienti della TIM mi decurta dal credito 30 euro. Senza avvisare, senza spiegare il perché.
L'immagine qui accanto, screenshot del mio smartphone, è molto chiara.

30 euro in meno senza un perché. Ricevo anche il messaggio sms (una vera beffa!) che mi informa che il mio credito è quasi esaurito (mi rimane 1 euro nonostante la ricarica da 30 euro).

Chiamo il 119 verso le 16. L'operatore è gentile. Non riesce ancora a vedere i tabulati.

Chiamo il 119 verso le 19. L'operatrice è una persona molto maleducata. Non crede che il credito sia sparito e mi accusa di averlo speso io. Ovviamente lo screenshot dimostra che non è così.

Finalmente il riepilogo del credito appare nella sezione costi dell'app MyTim Mobile. Il credito lo ha ridotto il Servizio Clienti.

Chiamo il 119 ancora una volta. L'operatrice, anche questa piuttosto gentile e disponibile, mi dice che si è informata con il suo superiore e che si tratta di una anomalia. A breve il credito sarà restituito.

Intanto, avendo pagato con Paypal (che garantisce gli acquisti), ho aperto una contestazione che trasformerò in reclamo non appena possibile.

Giorno 29 luglio alle 9:33 il credito è riapparso. I 30 euro sono di nuovo dove avrebbero dovuto essere. Neanche una telefonata (sono le 19:21) dal servizio clienti TIM. Vorrei che a chiamarmi, adesso, fosse l'operatrice del 119 che mi accusava volgarmente di aver speso io il credito (cosa dimostratasi non veritiera). Quasi 10 giorni. Non oso pensare a quegli anziani che magari non sanno come fare per riavere indietro il credito.


G.B.F.



- AGGIORNAMENTO DEL 21/07/2016 ORE 8.10 
L'operatore del 119 dice che a breve il credito mi sarà restituito.

- AGGIORNAMENTO DEL 21/07/2016 ORE 17.47 
L'operatore del 119 invia un sollecito - mi dice - per accelerare la pratica. Mi consiglia di attendere almeno 48 ore dalla ricarica. Sistema comodo: per prendersi i miei soldi non hanno chiesto il permesso. Per restituirmi il maltolto mi chiedono di attendere ore ed ore senza spiegare il perché.

AGGIORNAMENTO DEL 22/07/2016 ORE 9 L'operatore del 119 non sa dirmi cosa sia successo. La segnalazione è in corso.

AGGIORNAMENTO DEL 22/07/2016 ORE 12 Trasformo la contestazione aperta su Paypal in reclamo.

AGGIORNAMENTO DEL 22/07/2016 ORE 18 L'operatrice del 119 mi dice che non ci sono novità. Segnalazione aperta. La data di apertura del reclamo - devo attendere 48 ore dalla prima segnalazione - risulta oggi. Come oggi? Dovrebbe essere del 20 luglio. Misteri di Tim.

AGGIORNAMENTO DEL 22/07/2016 ORE 22.50 Il credito non è ancora riapparso. Dal momento in cui il credito è sparito in modo ingiustificato sono trascorse più di 48 ore. 

AGGIORNAMENTO DEL 23/07/2016 ORE 11.10
 Finalmente informazioni. L'operatore del 119 mi dice che tra il 19 e il 20 luglio 2016 moltissime transazioni effettuate con Paypal dagli utenti (le loro ricariche) non sono andate a buon fine. In sostanza TIM, mi dicono, ha tolto le ricariche agli utenti poiché Paypal non gli ha fatto pervenire in denaro. Rimane il fatto che, agli utenti, interessa poco poiché i soldi sono stati spesi ugualmente. L'operatore TIM dice che gli importi devono essere rimborsati da Paypal.

AGGIORNAMENTO DEL 26/07/2016 ORE 21:30 Parlato di nuovo con operatore del 119 di TIM. Mi dice che c'è stato un problema nel sistema di TIM. Il credito riapparirà ed io riceverò un sms. Aperto reclamo su Paypal.

TIM: cambiare operatore subito- AGGIORNAMENTO DEL 27/07/2016 ORE 16:26 Messaggio da TIM delle 12:52: "TIM 119 - Ti informiamo di non aver rilevato anomalie in seguito alla tua segnalazione. Ti ricordiamo che il 119 è sempre a disposizione. Arrivederci da TIM". E allora dove sono i miei soldi? Alle 13:20 circa chiamo il 119. L'operatrice mi dice che ero già stato avvisato di dover inviare un fax. FALSO. Nessuno mi ha mai detto di inviare fax. Mi dice di inoltrare allora il fax al numero 800.600.119 così da verificare che non ci sono anomalie: "alleghi l'estratto conto PayPal". L'ho appena guardato (16:29) e non ci sono rimborsi ma solo il reclamo aperto contro TIM. Non capisco: mi vengono sottratti 30 euro e devo dimostrare che mi sono stati sottratti? E devo dimostrarlo a chi me li ha sottratti? 
Dico all'operatrice: "guardi che la transazione è registrata da PayPal. Ovvio che come ho io il numero di transazione ce lo avete anche voi". Risposta: "No. Le transazioni non sono visibili e non sono registrate". 
Dalla pagina Facebook di TIM mi dicono di "pazientare". Il cliente deve sempre avere pazienza.  Immagine: screenshot della pagina Facebook di TIM. Post pubblicato oggi 27 luglio 2016.

AGGIORNAMENTO DEL 27/07/2016 ORE 21:25 L'assistenza TIM, dalla pagina Facebook, mi dice che in effetti c'è stata Facebook - 27 luglio 2016l'anomalia. La ricarica risulta effettuata e poi decurata. Rimane da attendere che Paypal processi il rimborso: avverrà in circa 30 giorni. Anche il secondo screenshot viene dalla pagina Facebook di TIM. Post anche questo del 27 luglio 2016 (come le risposte di TIM).

AGGIORNAMENTO DEL 29/07/2016 ORE 19:21 Stamattina il credito è riapparso. Non so se essere contento o disgustato. 10 giorni e neanche una telefonata dal servizio clienti TIM.

SalvaSalvaSalvaSalvaSalva
Pin It

Libro Bukowski e il cinema

Nuovo libro su Charles Bukowski

Fuck Hollywood
Bukowski e il cinema

Novità libro su Bukowski

Su DonNitto Marketplace

Flash

Ads