Nightlife del Veneto: le imprese vogliono riaprire

Il settore della nitghlife e della vita notturna, in Veneto, sta soffrendo a causa della diffusione del COVID-2019, un coronavirus. Panico e allarmismo davvero esagerati rischiano di mettere in ginocchio un intero settore.

01-03-2020 Spettacoli

Approfondisci

Covid 19 - Riaprire locali e palestre garantirebbe controlli più efficaci

Tanti ristoratori riaprono i battenti dei loro locali il 15 gennaio. Troppe spese, pochissimi incassi e ristori ridicoli dal Governo. Riaprire permetterebbe più controlli.

15-01-2021 Attualità

Approfondisci

Ritrovate numerose opere inedite dello storico siciliano Vincenzo Fallica

Ritrovate numerose opere inedite dello storico catanese Vincenzo Fallica.

07-06-2019 Cultura

Approfondisci

Covid19: più controlli contro la Movida? Bisogna aprire tutto H24

Esercito, polizia, transenne, sbarre. Ai politici non piace che la gente torni a divertirsi un po' dopo mesi di chiusura a causa del Covid19.

23-05-2020 Attualità

Approfondisci


Brigantini - Gay SprayUna canzone dei Brigantini - band goliardica catanese composta da bravi musicisti - potrebbe essere il caso dell'estate 2016. E tutto per un brano in cui ad essere deriso è il maschio Alpha.


Brigantini - Gay SprayIl maschio Alpha. Già. Quello che cerca di conquistare con un solo fine ogni donna che gli piace. L'uomo che tratta la donna da oggetto. L'uomo superficiale, talvolta meschino, che vuole solo sedurre.

A questo tipo di uomo si rivolgono i Brigantini - gruppo musicale catanese fondato nel 2001 - con il brano "Gay Spray". I Brigantini dopo aver cambiato la formazione iniziale oggi sono Antonio Ferlito, Vittorio Costanzo, Nuccio Palumbo e Alessandro Spagna.

Cosa illustrano il testo e il video della canzone? Maschi Alpha, quasi dei molestatori, che infastidiscono le donne. Queste per difendersi non usano lo spray al peperoncino ma il gay spray che rende chi lo respira temporaneamente gay.

E qui sta il fattaccio che qualcuno non ha digerito. Qualcuno, infatti, non comprendendo il messaggio, ha tacciato la canzone di omofobia. In realtà, goliardicamenre e in modo volutamente eccessivo (e di certo non omofobo) i Brigantini - come un contrappasso dantesco - hanno trasformano il maschio Alpha in omosessuale che accompagna le donne a fare shopping o che semplicemente si ferma a parlare con loro. Alcuni componenti della band li conosco personalmente e posso tranquillamente affermare che non sono omofobi.

Il fulcro del discorso, in fondo, è semplice: le donne non si trattano come oggetti sessuali ma si ascoltano e con loro si condividono i momenti della vita quotidiana. Anche fare shopping (e qui qualche maschietto alzerà gli occhi al cielo!). I Brigantini, questo discorso, lo fanno come piace a loro: divertendosi e facendo divertire con goliardia.

Di certo non c'è presa in giro degli omosessuali anzi ad onor del vero ad essere preso in giro sembra solo il maschio Alpha.

Questo non è bastato ad evitare che il video della canzone, anche se temporaneamente, fosse bannato da Youtube.

La canzone, nonostante questo piccolo incidente, è ascoltata anche in alcune radio a diffusione molto ampia e piace.

Forse bisognerebbe imparare a prendersi un po' meno sul serio e a sorridere un po' di più di questo mondo che - come dice un mio amico di Padova - "è bello perché è avariato".

La canzone, inoltre, è una rappresentazione della classica voglia di scherzare dei catanesi e, appunto, del prendere la vita con leggerezza quando è possibile.

Stiamo diventando una nazione di bacchettoni e moralisti che vedono il marcio dappertutto anche dove non c'è.

G.B.F.
Il video

Pin It

Libro Bukowski e il cinema

Nuovo libro su Charles Bukowski

Fuck Hollywood
Bukowski e il cinema

Novità libro su Bukowski

Su MescalPeyoBook

PREZZIBASSI.SHOP


Prodotti a prezzi bassi

Tanti prodotti a PREZZI BASSI

www.prezzibassi.shop


Flash

Ads