Articoli in (c)Riproduzione Riservata


Pin It
Tampone per i vaccinati con tre dosi per andare in discoteca, allo stadio o ad un concerto. Si tratta di una delle ipotesi che sarà discussa il 23 dicembre dal governo. In compenso nei centri commerciali, in cui ormai non si controlla neanche la temperatura corporea, la gente - vaccinata e non - può assembrarsi anche per dieci ore al giorno. Geniale.




Le Regioni contro il Governo. L'ultilma incredibile proposta ossia far fare i tamponi (a pagamento) anche ai vaccinati non è passata inosservata

Tamponi per andare al cinema, al teatro, ad un concerto o anche per andare in discoteca o in un locale notturno.
Negli stadi, invece, migliaia di persone possono accalcarsi. Nei centri commerciali, vaccinati e non, possono fare assembramento per più ore al giorno.

Quale sia la logica alla base del tampone per i vaccinati non si capisce. Ci viene da pensare che sia crollato il mercato dei tamponi e, adesso, con circa il 90% di vaccinati non li compri più nessuno.




Chi pensa certe cose forse non ha ancora chiaro come sia diventato difficile per molti anche andare al cinema. Una famiglia di quattro persone rischia già di spendere poco meno di un centinaio di euro tra biglietti, bevande e snack. Deve spendere anche i soldi per fare 4 tamponi?

E allora tutti a guardare la tv on demand. Con buona pace di cinema, teatri, organizzatori di concerti, discoteche e tutti i lavoratori impiegati in questo settore.

Ancora una volta, invece di rendere obbligatorio per tutti il vaccino, si cercano idee assurde. Ci sono già categorie di lavoratori obbligati a vaccinarsi come i docenti, il personale sanitario, le forze dell'ordine. Tanto vale estendere l'obbligo a tutti.

Pare che a qualcuno piaccia davvero tanto colpire il settore del divertimento come se due anni di chiusure per le discoteche non fossero bastati.

Al di là delle polemiche le Regioni hanno già espresso il loro parere contrario. Si rischia una nuova contrazione dell'economia e di danneggiare di nuovo il settore e i lavoratori dell'entertainment.

Il dubbio che sorge spontaneo è che i vaccini non siano pienamente efficaci contro la variante Omicron del Covid 19 altrimenti l'idea del tampone per i vaccinati non si spiegherebbe.

Infine, diciamo che siamo d'accordo con il Presidente Mattarella e, infatti, non abbiamo mai dato risalto ai no-vax. Siamo andati oltre: non abbiamo dato risalto neanche a tutti coloro i quali erano alla ricerca di visibilità. Niente nomi, basta essere a favore del vaccino.

Staff




Sostieni l'informazione libera di Assud

1) Fai una donazione
2) Acquista un banner pubblicitario (contattaci)
3) Fai un acquisto su www.harleystiitalia.com
4) Condividi questo articolo
5) Seguici su Facebook

CLICCA E DONA CON PAYPAL

Assud non è finanziato da Governi stranieri e non pubblica notizie di propaganda russa, cinese o di altri Stati.
Assud, trattandosi di un blog senza periodicità fissa, non percepisce contributi pubblici per l'editoria, non riceve denaro da lobby e nessun autore di testi è iscritto a partiti politici. Privandoci del denaro, gestito da politici o da affaristi, riusciamo a mantenere le nostre idee libere e davvero indipendenti.



Cerca

Cerca in Google
 
Cerca in Assud
 

Podcast

In attesa dei podcast di Assud.it,
file audio Jazz da Bensound.com


Pagina del Player

Business online

Libro Bukowski e il cinema

Nuovo libro su Charles Bukowski

Fuck Hollywood
Bukowski e il cinema

Novità libro su Bukowski

Scontato su Shop Like a Bomber

Syndication

Tutti i contenuti e gli articoli su Assud.it sono a riproduzione riservata (c).
Le redazioni interessate a ripubblicare gli articoli possono contattarci.
Si chiede, cortesemente, di non fare copia&incolla.

Ads

Flash