Articoli in (c)Riproduzione Riservata


Pin It
Europei di Calcio: l'Italia vince contro la Svizzera e si qualifica per gli Ottavi. Tifosi in strada a festeggiare ma forse è solo un effetto della pandemia.

Da festeggiare ancora c'è poco, molto poco. Si può essere euforici, contenti, fiduciosi, felici per le buone prestazioni dell'Italia di Roberto Mancini (3 a 0 alla Turchia e 3 a 0 alla Svizzera con una grande prestazione di Locatelli) ma festeggiare in strada facendo i caroselli forse è prematuro.

L'Italia di Mancini, in virtù delle due vittorie, approda agli Ottavi di Finale. Troppo poco per i caroselli in strada ma abbastanza per essere fiduciosi.

Bisogna essere onesti intellettualmente ed ammettere che Turchia e Svizzera non sono due tra le Nazionali Europee più blasonate e più temibili. Il valore degli azzurri lo si potrà realmente vedere in eventuali partite con Spagna, Francia, Belgio, Olanda, Germania.




La fiducia, ad ogni modo, c'è: l'Italia mostra un gran bel gioco. I calciatori azzurri sono affiatati, conoscono gli schemi, si divertono e fanno divertire il pubblico. Dopo 18 mesi di pandemia, di coprifuoco incostituzionale e di limitazioni incostituzionali delle libertà personali è davvero molto.

Poter scrivere di calcio, in modo spensierato e leggero, senza dover citare gli ampollosi "esperti" di malattie infettive e virus è un sollievo. Si scrive di calcio senza dover temere che qualcuno abbia detto che "bisogna ancora stare chiusi in casa" o che "la variante Delta è pericolosa e da temere" (i primi studi in realtà non sembrano sostenere questa tesi).

Abbiamo capito tutti ormai che dietro la pandemia c'è un business incredibile che sta facendo arricchire pochi. Per una volta i calciatori milionari che ci divertono ci fanno persino simpatia.

Staff

Sostieni l'informazione libera di Assud

1) Fai una donazione
2) Acquista un banner pubblicitario (contattaci)
3) Fai un acquisto su www.harleystiitalia.com
4) Condividi questo articolo
5) Seguici su Facebook

CLICCA E DONA CON PAYPAL

Assud non percepisce contributi pubblici per l'editoria, non riceve denaro da lobby e nessun giornalista è iscritto a partiti politici. Privandoci del denaro, gestito da politici o da affaristi, riusciamo a mantenerci liberi e indipendenti.


Leggi anche

Proteste contro il Green Pass? Gas, luce e carburanti invece sono ok

Calcio: Napoli a punteggio pieno. Derby alla Lazio. La Juventus vince ancora

La Juventus ha vinto la prima partita in campionato contro lo Spezia

Cerca

Cerca in Google
 
Cerca in Assud
 

Podcast

In attesa dei podcast di Assud.it,
file audio Jazz da Bensound.com


Pagina del Player

Libro Bukowski e il cinema

Nuovo libro su Charles Bukowski

Fuck Hollywood
Bukowski e il cinema

Novità libro su Bukowski

Scontato su Shop Like a Bomber

Syndication

Tutti i contenuti e gli articoli su Assud.it sono a riproduzione riservata (c).
Le redazioni interessate a ripubblicare gli articoli possono contattarci.
Si chiede, cortesemente, di non fare copia&incolla.

Ads

Flash