Vietato copiare i contenuti (c)Riproduzione Riservata

Putin e il suo discorso farneticante al popolo russo. Il suo delirio provoca il crollo della borsa di Mosca e la fuga dei russi chiamati alle armi: 300.000 i riservisti convocati. La gente protesta e raccoglie firme per chiedere le dimissioni del dittatore. Più di 1000 arresti tra chi protesta in strada.





Putin e il suo delirante discorso al popolo russo: "l'Occidente vuole distruggere la Russia" e l'operazione speciale (ossia la vigliacca invasione dell'Ucraina e il genocidio del popolo ucraino) che continuerà perché sono Kiev e l'occidente a non volere la pace.
Putin, nella sua folle esaltazione da leader messo alle corde, minaccia l'uso delle armi nucleari.

In pratica è il discorso dello sconfitto che si rende conto di aver fallito su tutta la linea e che comprende di essere ormai finito nei libri di Storia (non quelli approvati dalla propaganda russa) alla pari di Hitler e di altri mostri dell'umanità.

Ha fallito Putin: ha fallito su tutta la linea e cerca di recuperare punti con lo spauracchio dell'arma atomica e istituendo di gran carriera i referendum farsa nel Donbass. In questo modo, con questa finta consultazione popolare, spera di annettere i territori ucraini e di farli diventare "Russia" così da poter dire all'occidente: se si attacca il Donbass si attacca la Russia e allora sarà usata l'atomica.

Delirio del leader che vede il suo consenso diminuire, sebbene sia costruito sulla paura e sulla propaganda. La borsa di Mosca ha perso in poche ore circa il 10%.

Al vertice di Samarcanda Putin è rimasto solo:
Cina, India e Turchia hanno preso le distanze dal dittatore russo a cui hanno fatto capire che è tempo finire questa assurda guerra.




Moltissimi russi, alla notizia che Putin ha richiamato 300.000 riservisti per combattere in Ucraina, si sono come risvegliati da un sonno lungo decenni. Fino a quando combattevano i giovani e i soldati di leva se ne erano infischiati della loro morte. Adesso che dovranno combattere i riservisti hanno cominciato a sudare freddo e a protestare. Dovranno indossare la divisa anche i padri di famiglia e questo non è piaciuto.

Migliaia di persone hanno protestato in piazza contro Putin e ciò ha provocato la risposta delle forze armate al servizio del dittatore (chiamarla Polizia o servizio pubblico non avrebbe senso): 1000 arresti in poche ore.

Molti riservisti, invece di protestare, hanno preferito scappare: altro grande esempio di coraggio russo. Leoni con la vita dei soldati di leva ma conigli quando sono stati chiamati a combattere.
Leoni quando si tratta di sparare su donne, vecchi e bambini ucraini e vigliacchi che scappano a gambe levate quando l'Ucraina passa alla controffensiva: pavidi codardi.
In poche ore tutti i biglietti per voli diretti in Finlandia sono stati esauriti anche a prezzi decuplicati.

La Finlandia, unico stato confinante con la Russia che fa ancora entrare russi sul territorio, dovrebbe rispedirli tutti a casa e non farli entrare sul territorio. Non si sa mai che tra quei riservisti ci siano anche spie al servizio della dittatura.

Lettonia ed Estonia hanno già annunciato che non accetteranno i disertori russi per motivi di sicurezza interna.

Speriamo che l'Italia, in caso arrivino codardi russi, non li accetti e li rimandi dal quel loro folle dittatore che hanno servito e osannato per anni in pavido silenzio.




In Italia, a pochi giorni dal voto tanti amici di Putin si affrettano a dichiarare che hanno cambiato idea nei confronti del dittatore sanguinario. Un cambiamento di idee e di opinioni piuttosto tardivo considerato che si vota per il nuovo Parlamento tra 4 giorni.

Noi di Assud non diciamo mai per quale partito votare ma non voteremo mai per chi, per anni, ci ha raccontato come Putin fosse il più grande statista del mondo e di come fosse amico dell'Italia.

Noi siamo molto selettivi: amici discutibili, ripugnanti e nausebondi come Putin  non ne abbiamo mai avuti e non ne avremo mai.

Staff





Sostieni Assud

1) Fai una donazione
2) Fai un acquisto su uno degli shop promossi
3) Fai un acquisto su www.harleystiitalia.com
4) Seguici su Facebook



CLICCA E DONA CON PAYPAL



Assud è un blog senza periodicità fissa



Leggi anche

I giovani sono affascinati dalla musica trap. Ecco di cosa si tratta

Dare armi e aiuti all'Ucraina fino alla sconfitta del dittatore Putin

Juventus: la protesta dei tifosi parte dalla Sicilia. Cancellati abbonamenti a m




Italiano Medio

Cari amici musulmani,
non vi piace l'Italia?
Non vi piacciono la nostra
cultura e il nostro
modo di vivere?
Tornate a casa vostra.
Non diventeremo
musulmani per voi.



Cerca

Cerca in Google
 
Cerca in Assud
 

Business online

Denti bianchissimi

Libro Bukowski e il cinema

Nuovo libro su Charles Bukowski

Fuck Hollywood
Bukowski e il cinema

Novità libro su Bukowski

Su MescalPeyoBook.it

Syndication

Tutti i contenuti di Assud.it sono a riproduzione riservata (c).
Si chiede, cortesemente, di non fare copia&incolla.

Ads


Riposare bene

Flash

Foodspring