Articoli in (c)Riproduzione Riservata


Pin It
Il primo Presidente nazionale di Harleysti Italia, la Web Community di appassionati di Harley Davidson, è il vicentino Nicola Dalla Bona. La web community è stata fondata nel 2017 da Gabriele B. Fallica, direttore di Assud e appassionato di Harley Davidson.

Nicola Dalla Bona, vicentino di 37 anni, è il primo Presidente o Responsabile Nazionale di Harleysti Italia, Web Community nata nel 2017 che si sta radicando sul territorio nazionale (su Facebook 1700 followers, su Instagram oltre 59.500). Dalla Bona ha una bellissima Heritage Softail e un magnifico Road King.

Il nuovo sito web della community sarà online martedì 20 aprile 2021 alle ore 20.

Nicola eredita dal padre, Valter, la passione per l'Harley. Non è escluso che anche il padre possa essere coinvolto nel progetto Harleysti Italia.

Gabriele B. Fallica, 45 anni, catanese ma residente nel vicentino da 15 anni, è il fondatore e proprietario di Harleysti Italia.

Harleysti Italia, infatti, nasce come Web Community. L’attuale suddivisione dei ruoli serve a rendere organizzata la partecipazione ad eventi sul territorio.
“Stiamo dando dei punti di riferimento precisi ai bikers – spiega Fallica -. Siamo cresciuti numericamente e bisogna fare un po’ di ordine. Non siamo un’associazione: siamo alcune migliaia di persone che condividono la passione per l’Harley Davidson e per tutte le due ruote. Nicola Dalla Bona ne sarà il Presidente, il Responsabile, il Punto di riferimento – definiamolo in qualche modo - insieme a tante altre persone che potranno avere ruoli nel loro territorio. Abbiamo appena iniziato. Siamo una Web Community: il nostro mondo è il web. Alcuni riferimenti, però, sono necessari giusto per dare informazioni a chi le chiede e stare in compagnia con chi condivide la passione”.




Luogo d'incontro "eletto" per il 2021 della Community sarà il Kiss Vicenza in via Vecchia Ferriera che è di proprietà della famiglia Dalla Bona (tutti gli eventi e gli appuntamenti per i bikers saranno comunicati sui canali di comunicazione di Harleysti Italia).

Nicola Dalla Bona ha accettato con grande entusiasmo il nuovo ruolo: "sono davvero entusiasta - ha dichiarato -. Conoscevo già Harleysti Italia ed esserne il primo Presidente mi onora. Sono Harleysta da sempre. Spero che l'attuale situazione legata alla pandemia di Covid 19 evolva rapidamente in senso positivo: ciò ci consentirebbe di organizzare e/o partecipare ad eventi di motociclisti e di riportare spensieratezza ed allegria tra la gente".

Al Presidente fa eco Gabriele Fallica: "Sono sicuro che insieme a Nicola porteremo avanti numerose iniziative legate al mondo del divertimento, delle due ruote e della sicurezza. Non tralasciamo mai, infatti, il tema della sicurezza stradale. Andare in moto dà un grande senso di libertà ma bisogna anche stare molto più attenti. Finita la pandemia valuteremo anche collaborare con le scuole superiori: molti giovani vanno a scuola in moto e possiamo trasmettere loro molta esperienza".

Staff

Sostieni l'informazione libera di Assud

1) Fai una donazione
2) Acquista un banner pubblicitario (contattaci)
3) Fai un acquisto su www.harleystiitalia.com
4) Se una pubblicità ti interessa cliccala
5) Condividi questo articolo
6) Seguici su Facebook

CLICCA E DONA CON PAYPAL

Assud non percepisce contributi pubblici per l'editoria, non riceve denaro da lobby e nessun giornalista è iscritto a partiti politici. Privandoci del denaro, gestito da politici o da affaristi, riusciamo a mantenerci liberi e indipendenti.


Leggi anche

Monopattini. Harleysti Italia: "l'educazione stradale si studi a scuola"

Disastro Juventus: in solo 2 partite è già a -5 dalla vetta

Discoteche chiuse ma sul Lago di Mezzano si balla e si sballa per 5 giorni

Cerca

Cerca in Google
 
Cerca in Assud
 

Podcast

In attesa dei podcast di Assud.it,
file audio Jazz da Bensound.com


Pagina del Player

Libro Bukowski e il cinema

Nuovo libro su Charles Bukowski

Fuck Hollywood
Bukowski e il cinema

Novità libro su Bukowski

Scontato su Shop Like a Bomber

Syndication

Tutti i contenuti e gli articoli su Assud.it sono a riproduzione riservata (c).
Le redazioni interessate a ripubblicare gli articoli possono contattarci.
Si chiede, cortesemente, di non fare copia&incolla.

Ads

Flash