Tony Currenti: il catanese alla batteria degli AC/DC in "High Voltage"


Tony Currenti registrò "High Voltage" degli AC/DCIntervista a Tony Currenti. Nel 1974 registrò 8 brani in "High Voltage", disco della band australiana Ac/Dc. Riscoperto nel 2014 da un giornalista che ha capito che lui era il Tony Kerrante indicato sulla copertina.

08-02-2017 Spettacoli

Approfondisci

La trasformazione di Google in Intelligenza Artificiale e le relazioni con il business …


Evento SEO 2017 - 13 dicembre 2016 - VicenzaGoogle e l'indice mobile e il suo processo di trasformazione in Intelligenza Artificiale e le relazioni con il business aziendale. Si è trattato del primo evento del genere in Italia ed è stato organizzato a Grisignano di Zocco (VI) presso Sanmarco Informatica spa lo scorso 13 dicembre 2016.

21-12-2016 Vicenza

Approfondisci

Condominio: non esiste il vivi e lascia vivere

"Vivi e lascia vivere". In condominio non esiste"Vivi e lascia vivere": la regola condominiale inesistente ideata da chi, probabilmente, non vuol rispettare le regole.

24-05-2015 Attualità

Approfondisci

Domenica del Buon Ritorno: a Vicenza l'happy hour per i bikers


Il 3 giugno ricomincia la Domenica del Buon Ritorno: il momento di incontro con buffet gratuito dedicato a tutti i bikers che passeranno da Vicenza. Ad organizzare è il The Big a Torri di Quartesolo.

29-05-2018 Attualità

Approfondisci


Razzisti e ignoranti alla caricaL'elezione di Trump ha dato la stura ai pensieri peggiori della gente. Fascisti e razzisti si nascondono persino tra persone impensabili che incontriamo tutti i giorni al bar, al lavoro, in chiesa. Negli Stati Uniti i casi di razzismo, che ci riportano indietro di 60 anni, sono all'ordine del giorno. Ascoltando gli altri parlare, in Italia, tante persone si dicono d'accordo con ciò che accade negli Stati Uniti. A dir poco è orribile.


Razzisti a piede liberoA dir poco orribile. L'elezione di Trump ha effetti nefasti su tanta gente che fino a poco tempo fa nascondeva i propri pensieri.

Negli USA i casi di razzismo, e neo-fascismo, sono all'ordine del giorno. Molti, come spesso accade, vengono proposti dagli autori come "scherzi" simpatici che riscuotono in consenso e l'approvazione di chi li vede. Scherzi come separare i rubinetti per l'acqua tra uomini bianchi e "colored", tra bianchi e altre etnie.

Altri casi più gravi sono quelli in cui professori di scuola dicono ai loro studenti di colore "che tanto sono niggers e finiranno tutti morti ammazzati".

Nel giro di pochi giorni, insomma, la supremazia bianca - l'orrendo e orribile razzismo USA - ha ripreso il controllo. Non era accaduto neanche sotto le presidenze Bush jr e Bush sr.

La squadra di governo che il presidente Trump sta formando, inoltre, prevede membri che sono dichiaratamente e orgogliosamente razzisti. 
Sembra già che i prossimi 4 anni saranno duri.

La cosa più incredibile, forse anche a causa del "business sui migranti" e della indecente accoglienza messa in piedi in Italia, è che ogni giorno si sente qualcuno dichiarare che "Trump fa bene a costruire il muro al confine con il Messico", "Fa bene a riproporre la vendita libera delle armi" e altre cose orrende come queste.

In Italia sarebbe bastato spendere i soldi pubblici (spendiamo miliardi di euro per alberghi, case, strutture, pasti) per rimpatriare i non aventi diritto ad asilo politico (i migranti economici) e fare accoglienza strutturata per i "regolari":
  • corsi di italiano;
  • regole e rispetto delle regole;
  • leggi italiane;
  • avviamento a lavori socialmente utili;
  • collaborazioni con i comuni e gli enti pubblici per non far sì che il denaro sia speso senza un corrispettivo;
  • attività per integrazione con le comunità ospitanti;
  • rispetto delle regole per la vita in piccole comunità come i condominii (dato che sono assegnati anche appartamenti). 
E, invece, tante città sono piene di irregolari che per sopravvivere sono diventati spacciatori o delinquono. 
Non facciamo moralismo da due soldi: basta andare in stazione in un qualsiasi capoluogo di provincia del nord Italia. Possibile che se ne accorgano solo i cittadini? Qualcuno, evidentemente, vuole che la situazione rimanga così.

Il punto è che la gente non dovrebbe arrabbiarsi con i migranti che fuggono da guerre e dittature ma con la politica italiana che in tanti anni non ha voluto organizzare l'accoglienza.

Torniamo al discorso USA/Italia. Chi non capisce le enormi differenze tra la storia degli Stati Uniti e quella d'Italia, chi non conosce le enormi contraddizioni della cultura e della società americana (che in Italia non abbiamo), le grandi differenze tra la costa Est, il Nord, il Sud e l'Ovest degli Stati Uniti (che in Italia è impensabile), non è degno della nostra attenzione. Purtroppo, però, questa gente vota e avrà la possibilità di esprimersi in favore di candidati pessimi come loro.

Vivere in un mondo chiuso, dove ognuno si arma fino ai denti e difende la proprietà, contro il "diverso" è una follia. Specie quando il paradigma di "diverso" cambia ed assume un significato sempre più ristretto.

I muri, la storia l'ha insegnato a chi l'ha studiata, non fermano la circolazione delle persone.
Di certo, però, fermano la circolazione delle idee e del pensiero dando la possibilità a tutti gli imbecilli di dire le loro stupidaggini.




Pin It

Libro Bukowski e il cinema

Nuovo libro su Charles Bukowski

Fuck Hollywood
Bukowski e il cinema

Novità libro su Bukowski

Su DonNitto Marketplace

Flash

Ads