Bestseller di Amazon     |     Il meglio di Ebay.it

Articoli in (c)Riproduzione Riservata


Pin It
Champions League: la Juventus perde in casa contro un Benfica non così forte e continua ad offrire prestazioni scadenti che fanno rabbrividire i tifosi. La squadra dei 9 campionati vinti di fila non esiste più da tempo.





La Juventus perde ancora. Dopo la gara contro il PSG, perde anche in casa contro il Benfica (1-2). Per passare il turno in Champions League, ormai, ci vorrà un miracolo.
Ancora una volta il VAR assegna un calcio di rigore agli avversari e ancora una volta un gol annullato. Sarà un caso ma non ci si può sempre attaccare a queste cose.

La questione è un'altra. Contro il Benfica, in una gara di Champions League in cui le squadre dovrebbero dare il massimo, la Juventus ha offerto ai tifosi la solita pessima orrenda inguardabile prestazione.

La Juventus, dopo il gol di Milik al 4° minuto, ha smesso praticamente di giocare. Troppo poco per una squadra che era tra le top del calcio fino a qualche anno fa.




4 minuti, dunque. Il tempo di fare un gol. Il tempo che evidentemente è bastato, a quelli che dovrebbero essere dei professionisti del calcio, per illudersi che la partita fosse tutta in discesa. Probabilmente è una questione di umiltà: alla Juventus sembra che ce ne sia poca se ancora non si fa "mea culpa" e non si affrontano i problemi in modo chiaro e diretto.

Prima di tutto: la squadra. La formazione non è da Juventus. Non è una squadra che possa ambire alla vittoria. Non basta Vlahovic. Bene Milik ma tanti altri forse potrebbero essere collocati altrove. Perin ci mette sempre qualche buona pezza ma non può fare miracoli.

La difesa è da registrare ma doveva essere fatto durante il mercato. Il centrocampo è una groviera che non filtra.




Le idee sono latitanti. Il gioco pure. Gli schemi non esistono. Ormai tutti sanno che la Juventus non cerca la profondità ma gioca in linee orizzontali. Non fa pressing e non sa difendere. I giocatori sembrano impauriti e sembra che non vedano l'ora di togliersi il pallone dai piedi.

Non è un grande spettacolo calcistico. Decisamente brutto, anzi.

E, a mettere in scena questo spettacolo indecoroso, partecipa anche l'allenatore Allegri che non è molto amato - forse hanno anche ragione - dai tifosi che alla Juventus chiedono non solo vittorie ma anche il bel gioco che, invece, è inesistente.

Vincere, comunque, metterebbe d'accordo tutti ma la Juventus si sta adagiando sui pareggi (quando non perde). Sembra che la squadra non sia più abituata a vincere e, quelle rare volte che va in vantaggio, riesce a farsi pareggiare e superare. Sembra che ormai alla Juventus si giochi per il mero e inutile pareggio.

Quasi che l'impresa eroica sia pareggiare con chiunque.




Va bene le polemiche sul VAR, va bene le sviste e gli errori arbitrali. Che una squadra come la Juventus mostri ad ogni partita un gioco così deprimente, però, non è più accettabile per molti tifosi.

Il Monza, in campionato, ha esonerato Giovanni Stroppa che nonostante goda della stima di Berlusconi non ha portato risultati.
La dirigenza della Juventus starà facendo delle valutazioni?

#AllegriOut è un hashtag di tendenza su Twitter. I tifosi sembrano avere le idee più chiare rispetto ai dirigenti bianconeri.


Staff





Sostieni Assud

1) Fai una donazione
2) Fai un acquisto su www.harleystiitalia.com
3) Seguici su Facebook


CLICCA E DONA CON PAYPAL



Assud non è finanziato da Governi stranieri e non pubblica notizie di propaganda russa, cinese o di altri Stati.
Riflettiamo sulle notizie che i media ci propongono.

Assud, trattandosi di un blog senza periodicità fissa, non percepisce contributi pubblici e non riceve denaro da lobby.




Leggi anche

Plusvalenze: penalizzata solo la Juventus ma società e tifosi non ci stanno

Juventus ennesima pessima partita. Fuori dalla Champions

Juventus: ottobre ma è già un disastro assoluto. Perde ancora

Syndication

Tutti i contenuti di Assud.it sono a riproduzione riservata (c).
Si chiede, cortesemente, di non fare copia&incolla.

Integratori Vhansek


Ads

Riposare bene

Flash

Foodspring