Nightlife del Veneto: le imprese vogliono riaprire

Il settore della nitghlife e della vita notturna, in Veneto, sta soffrendo a causa della diffusione del COVID-2019, un coronavirus. Panico e allarmismo davvero esagerati rischiano di mettere in ginocchio un intero settore.

01-03-2020 Spettacoli

Approfondisci

Ineluttabile: che tristezza imparare questo termine da un film

Ineluttabile. In tanti hanno scoperto questo termine solo grazie a un film. Forse la gente dovrebbe ricominciare a leggere i libri.

01-05-2019 Cultura

Approfondisci

Condominio: non esiste il vivi e lascia vivere

"Vivi e lascia vivere". In condominio non esiste"Vivi e lascia vivere": la regola condominiale inesistente ideata da chi, probabilmente, non vuol rispettare le regole.

24-05-2015 Attualità

Approfondisci

Tony Currenti: il catanese alla batteria degli AC/DC in "High Voltage"


Tony Currenti registrò "High Voltage" degli AC/DCIntervista a Tony Currenti. Nel 1974 registrò 8 brani in "High Voltage", disco della band australiana Ac/Dc. Riscoperto nel 2014 da un giornalista che ha capito che lui era il Tony Kerrante indicato sulla copertina.

08-02-2017 Spettacoli

Approfondisci

Tanti locali notturni e migliaia di lavoratori veneti a rischio. Il settore dell'Entertainment in Veneto sta soffrendo molto per la quarantena da Covid19. Il Governatore Zaia è stato interpellato da noi. Ecco cosa ha risposto. Abbiamo interpellato anche il Premier Conte.

L'occasione è stata la conferenza stampa quotidiana che il Governatore Zaia tiene alle 12.30 circa. Ha mostrato l'andamento della malattia e risposto a numerose domande tra le quali quelle del nostro direttore che ha posto, finalmente, l'accento sul settore Entertainment finora dimenticato dai media e da parte della politica.

Migliaia di lavoratori, che sono anche elettori (qualcuno dice pronti a spostare il voto verso chi si interesserà alle loro istanze) che aspettano risposte. Lavoratori impiegati in locali notturni, discoteche, strip bar, lap dance bar, pub in cui si suona musica dal vivo, bar, sale bingo, sale da gioco, dj, band musicali, grafici, comunicatori. Tra impiegati, titolari e indotto c'è chi parla di circa cinquantamila persone impiegate in tutto il Veneto. Forse sono di più.

Il Governatore Zaia si è mostrato interessato alla questione della riapertura dei locali ricordando, inoltre, come anche lui da giovane lavorasse nel settore e di come sia riuscito a pagarsi l'università proprio in virtù di detti lavori.



Il Governatore ha ben chiaro quanti investimenti siano stati compiuti nel settore e quali difficoltà stiano attraversando gli addetti del settore. La riapertura di discoteche e locali notturni, però, non è una decisione che spetta all'amministrazione regionale.

La riapertura sarà decisa dal Governo Nazionale.

E allora il nostro direttore, che non demorde mai e che è abituato a fare domande, ha scritto anche all'ufficio stampa del Premier Conte per porre alcune domande.
Perché migliaia di persone hanno bisogno di chiarezza e di rassicurazioni riguardo il loro futuro.

Staff

Pin It

Libro Bukowski e il cinema

Nuovo libro su Charles Bukowski

Fuck Hollywood
Bukowski e il cinema

Novità libro su Bukowski

Su MescalPeyoBook

Flash

Ads