Articoli in (c)Riproduzione Riservata


Pin It
Dal  6 agosto il Green Pass sarà obbligatorio per accedere a numerose attività. Quello della "Libertà" è un concetto storpiato quotidianamente. La Lega chiede modifiche per bar, ristoranti e trasporti.


Dal 6 agosto il Green Pass servirà per accedere a qualsiasi tipo di servizio di ristorazione (bar, ristoranti, pub, osterie e similari) al tavolo al chiuso, spettacoli, eventi e competizioni sportive, musei, istituti e luoghi di cultura, piscine, palestre, centri benessere, fiere, sagre, convegni e congressi, centri termali, parchi tematici e di divertimento, centri culturali e ricreativi, sale da gioco e casinò, concorsi pubblici.

Vero è che il Green Pass era stato proposto solo per viaggiare in sicurezza nei paesi Europei ma, evidentemente, la resistenza ai vaccini ha spinto chi governa ad estenderne l'applicazione. Legittimo.

No-Vax? E' una scelta. Non perderemo tempo a discutere se giusta o sbagliata. Chi governa ha deciso che nei luoghi al chiuso (elencati sopra) i No-Vax non potranno accedere. Il rischio se lo accolla il gestore dell'attività che può anche essere No-Vax, ovvio.

Ci sono già moltissimi ristoratori, ad esempio, che non faranno accedere nei locali i clienti privi di Green Pass. Altri, invece, hanno dichiarato che apriranno a tutti. Rischiano sanzioni e lo sanno bene.

La Libertà è un concetto relativo. Più la persona è ignorante più crede che la "Libertà" sia poter fare sempre quello che vuole. Ragionamento da ignorante, infatti.
La "libertà", è un concetto relativo che può essere inteso come "la Libertà di ognuno finisce dove inizia quella dell'altro" e anche "non fare ad altri quello che non vuoi sia fatto a te".




Non vuoi vaccinarti ed allora accetti che il Governo (magari hai anche votato per quei partiti) metta delle restrizioni perché la Salute è un bene di tutti.

Accusare i titolari e i gestori delle attività ricreative (palestre, bar, piscine, ristoranti) di essere "complici" perché chiedono il Green Pass ha il sapore agro della paranoia e del vittimismo. Non volete il vaccino, state fuori.
"Complici" di cosa? Di avere una visione diversa della "Libertà"?

I gestori delle attività hanno già pagato prezzi altissimi con chiusure e sanzioni amministrative. Tantissimi lavoratori di quelle attività non hanno potuto lavorare e adesso, dovrebbero rischiare ancora?
Questo non è il concetto più elevato di "Libertà" e nemmeno il più profondo.

La "Libertà" richiede regole e sono state fissate altrimenti sarebbe solo caos e disordine come quello inutile e non costruttivo che si è visto in tante piazze in cui tanti giornalisti non sono stati "liberi" di poter svolgere il loro lavoro poiché chi gridava "Libertà" non li ha fatti lavorare liberamente.

Quando tanta gente si raduna per esprimere un unico concetto può anche significare che la "Libertà" proprio in quel posto non ci sia altrimenti ci sarebbero anche idee diverse.

Ci sono delle regole. Possono piacere oppure no. Io sono vaccinato e, come ho scritto tante volte, quelle regole non le accetto tutte.

Ognuno può informarsi come vuole ma quando sento dire che "nei vaccini ci sono microchip, aghi, pezzetti di ferro" perché "ho visto un video su un sito" mi vien da ridere. Ciarlatani, complottisti, troll del web, ce ne sono a migliaia. 

Chi crede a questi soggetti e poi non crede nella Scienza sta vivendo un Medioevo privato. Avere tecnologia con cui potersi informare richiede, comunque, competenze: e molti non le hanno.

Resto dell'idea che la tecnologia non renda le persone più intelligenti e, anzi, che le faccia pensare meno di quanto non facciano già.

Qualcosa, prima del 6 agosto, comunque potrebbe cambiare nelle regole per il Green Pass. Il ministro del Turismo ha chiesto alcune semplificazioni (anche se i punti 2 e 5 difficilmente passeranno):

1) Esenzione Green Pass per minorenni
2) Autocertificazione per clienti bar e ristoranti
3) Esenzione Green Pass per fiere e sagre all'aperto
4) Esenzione Green Pass per servizi interni agli alberghi
5) Nessun vincolo per i mezzi di trasporto.

Non volete vaccinarvi? Potete fare a meno per un po' di una pizza, di un film o della palestra. I gestori rispettano solo delle regole che non hanno scritto loro.
Anche i gestori dei locali devono essere "Liberi".

G.B.F.


La Libertà al singolare esiste soltanto nelle Libertà al plurale.
(Benedetto Croce)


Sostieni l'informazione libera di Assud

1) Fai una donazione
2) Acquista un banner pubblicitario (contattaci)
3) Fai un acquisto su www.harleystiitalia.com
4) Se una pubblicità ti interessa cliccala
5) Condividi questo articolo
6) Seguici su Facebook

CLICCA E DONA CON PAYPAL

Assud non percepisce contributi pubblici per l'editoria, non riceve denaro da lobby e nessun giornalista è iscritto a partiti politici. Privandoci del denaro, gestito da politici o da affaristi, riusciamo a mantenerci liberi e indipendenti.


Leggi anche

Green Pass: dal 15 ottobre obbligatorio per tutti i lavoratori

Covid 19 e scuola: 8 classi dell'Alto Adige in dad

Paternò (CT) - Consiglio comunale: intitolare l'aula studio della Biblioteca al

Cerca

Cerca in Google
 
Cerca in Assud
 

Podcast

In attesa dei podcast di Assud.it,
file audio Jazz da Bensound.com


Pagina del Player

Libro Bukowski e il cinema

Nuovo libro su Charles Bukowski

Fuck Hollywood
Bukowski e il cinema

Novità libro su Bukowski

Scontato su Shop Like a Bomber

Syndication

Tutti i contenuti e gli articoli su Assud.it sono a riproduzione riservata (c).
Le redazioni interessate a ripubblicare gli articoli possono contattarci.
Si chiede, cortesemente, di non fare copia&incolla.

Ads

Flash