Articoli in (c)Riproduzione Riservata


Pin It
La Howard University (Washington, Stati Uniti), in cui ha studiato Kamala Harris, contro i classici latini e greci. Omero, Socrate, Cicerone e i classici diventano "suprematisti bianchi".

Che gli Stati Uniti siano privi di storia e di letteratura classica lo sanno anche le pietre. Lì sono abituati a cancellare dalla storia tutto ciò che è lontano culturalmente da loro.

Lo hanno fatto sterminando gli Indiani d'America all'inizio della loro storia (storia con la s minuscola). Lo hanno fatto di recente abbattendo le statue di Cristoforo Colombo e lo stanno facendo ancora facendo sparire dall'Università di Howard - quella frequentata dalla vicepresidente Kamala Harris - gli Studi Classici.

I grandi pensatori della Cultura Classica come Omero e Cicerone diventano, nell'ignoranza culturale degli Stati Uniti, dei "suprematisti bianchi". Una decisione che fa inorridire chiunque si sia avvicinato alla Poesia anche soltanto a scuola.

Il tutto per una sorta di razzismo al contrario. E' evidente che nell'abisso della sua profondissima ignoranza qualcuno nell'Howard University non sa che tantissimi grandi pensatori, ad esempio nella Storia della Letteratura Cristiana Antica, erano nordafricani e mediorientali.

Cancellare la storia perché non è quella della propria cultura è una decisione di una pochezza culturale senza limiti. Dagli Stati Uniti d'America non ci si aspetta di meglio. Per loro cancellare la cultura degli altri è quasi normalità.

Comunque considerare Omero, Cicerone e altri autori latini alla stregua di suprematisti bianchi è assolutamente ridicolo.
Il tutto perché è una facoltà frequentata maggiormente da uomini e donne di origine afroamericana. Molti studenti per fortuna pare stiano protestando.

Ci domandiamo: privare le giovani menti delle opere dei grandi pensatori classici non sarà un errore? Non sarà ridurre, e di molto, le loro capacità di interpretare il mondo attuale? Una classe dirigente priva di studi di questo tipo come potrà superare certi livelli di superficialità e di ignoranza (e in Italia lo vediamo tutti i giorni)?

La grande analisi critica della vita cancellata con un colpo di spugna in nome e in difesa della decadenza morale dei tempi e del declino morale che gli Stati Uniti esportano in tutto il mondo da decenni.

Altro che esportare democrazia: senza studi classici non può neanche esserci l'idea di democrazia ma gli americani che studieranno alla Howard University non lo sapranno mai. Crederanno sempre che bombardare gli altri popoli sia un grande gesto democratico.

Che decadenza. La speranza è che ci ripensino.

Staff

Sostieni l'informazione libera di Assud

1) Fai una donazione
2) Acquista un banner pubblicitario (contattaci)
3) Fai un acquisto su www.harleystiitalia.com
4) Se una pubblicità ti interessa cliccala
5) Condividi questo articolo
6) Seguici su Facebook

CLICCA E DONA CON PAYPAL


LA FRASE
di Henry David Thoreau

“Tutti gli uomini riconoscono il diritto alla rivoluzione, quindi il diritto di rifiutare l'obbedienza, e d'opporre resistenza al governo, quando la sua tirannia o la sua inefficienza siano grandi ed intollerabili.”


Pin It

Leggi anche

Il sottosegretario all'Interno: il coprifuoco non è supportato da prove scientif

Bisogna riaprire tutto e chi ha paura non vada al bar, in palestra o in discotec

"Io Apro" manifesta a Roma. Bisogna ascoltare il malessere degli imprenditori e

Podcast

In attesa dei podcast di Assud.it,
file audio Jazz da Bensound.com


Pagina del Player


Prodotti a prezzi bassi

Tanti prodotti a PREZZI BASSI

www.prezzibassi.shop


Libro Bukowski e il cinema

Nuovo libro su Charles Bukowski

Fuck Hollywood
Bukowski e il cinema

Novità libro su Bukowski

Su MescalPeyoBook

Syndication

Tutti i contenuti e gli articoli su Assud.it sono a riproduzione riservata (c).
Le redazioni interessate a ripubblicare gli articoli possono contattarci.
Si chiede, cortesemente, di non fare copia&incolla.

Flash

Ads