Vietato copiare i contenuti (c)Riproduzione Riservata

Finalmente i mondiali di calcio sono finiti. Come avevamo anticipato non abbiamo scritto niente. Siamo già abbastanza tempestati di notizie che ci sembrano di poco interesse.





Mondiali di calcio finiti. Per la cronaca diciamo solo che ha vinto l'Argentina che porta a casa la sua terza coppa. Sul podio la Francia (arrivata seconda) e la Croazia arrivata terza.

Per il resto passeranno alla storia le violazioni dei diritti umani in Qatar e quelle dei diritti dei lavoratori che hanno costruito gli stadi a Doha e che, probabilmente, li stanno smontando.

Non ci esaltiamo per l'Argentina. Non ci esaltiamo per Messi. Non ce ne può fregare di meno del paragone tra Messi e Maradona. Davvero vi importano queste sciocchezze?




Quello che vediamo noi è che il popolo argentino ha ben poco da festeggiare. Pochi calciatori hanno portafogli belli gonfi mentre la gran parte degli argentini vive da anni una grande crisi economica e finanziaria.

Considerare i calciatori degli "eroi" (ma di cosa, perché e per chi?) è davvero una retorica per persone semplici.

Per noi gli eroi sono quelli che si impegnano e spendono la loro vita nella ricerca scientifica, i grandi scrittori, certi artisti, i grandi uomini di cultura e di impegno sociale.
Se per qualcuno i calciatori sono eroi forse è perché la vita deve essere vuota e difficile, priva di emozioni e di possibilità.




Ci spiace. Per noi gli eroi sono altro.Non partecipiamo a questa semplificazione della Lingua italiana in cui le parole che un tempo avevano significati importanti vengono spese per cose poco importanti.

E non festeggiamo per una vittoria calcistica (di chi?). Traslare in Italia - qualcuno ha fatto propria la vittoria dell'Argentina - è un'operazione quantomeno grottesca e priva di significato.


Avremmo seguito i mondiali, forse, se si fossero tenuti in un altro paese e se ci fosse stata la nazionale italiana. Un paese magari più attento ai diritti umani e meno propenso - a quanto pare -  a foraggiare politici europei per ottenere il sostegno delle nostre istituzioni. Indagini in corso, si capirà di più a breve.
Alla gente semplice del popolo però non interessa.

La gente dimentica subito i problemi reali: arrivare a fine mese, pagare le bollette energetiche, riuscire a far la spesa, avere stipendi decenti da paese civile.
La gente dimentica facilmente perché si lascia sempre trascinare dalle emozioni del momento.


La massa scende in strada e festeggia per una cosa che non ha vinto lei. Che tristezza.

Staff






Sostieni Assud

1) Fai una donazione
2) Fai un acquisto su uno degli shop promossi
3) Fai un acquisto su www.harleystiitalia.com
4) Seguici su Facebook



CLICCA E DONA CON PAYPAL



Assud è un blog senza periodicità fissa




Leggi anche

Studenti musulmani di Treviso esentati dallo studio di Dante. Non assecondare qu

Mercato tutelato dell'Energia verso la proroga ma non basta

Gli animali non si abbandonano. Come si può essere così disumani?




Italiano Medio

Cari amici musulmani,
non vi piace l'Italia?
Non vi piacciono la nostra
cultura e il nostro
modo di vivere?
Tornate a casa vostra.
Non diventeremo
musulmani per voi.




Business online

Denti bianchissimi

Libro Bukowski e il cinema

Nuovo libro su Charles Bukowski

Fuck Hollywood
Bukowski e il cinema

Novità libro su Bukowski

Su MescalPeyoBook.it

Syndication

Tutti i contenuti di Assud.it sono a riproduzione riservata (c).
Si chiede, cortesemente, di non fare copia&incolla.

Ads


Riposare bene

Flash

Foodspring